Massaggio Metamorfico

Il trattamento, che cosa è

La Tecnica Metamorfica è un mezzo straordinario e unico per la trasformazione personale. Molto dolce e rilassante, questa pratica è adatta a chiunque desideri un cambiamento nella propria vita, che può avvenire a diversi livelli: fisico, mentale, emozionale e comportamentale.
La Tecnica Metamorfica (o Massaggio Metamorfico) non cura sintomi particolari, ma genera un movimento di liberazione da patologie di antica data, sia fisiche, sia psicologiche: è un percorso di evoluzione, di autoguarigione e di crescita creativa. Quando l'individuo diviene più integrato, i suoi sintomi scompaiono.
Fondata negli anni Cinquanta dal naturopata e riflessologo inglese Robert St. John e perfezionata in seguito dal suo allievo Gaston Saint-Pierre, tale tecnica si basa su un aspetto scientifico importante: durante i nove mesi di gestazione s’impianta il potenziale della vita umana; una delle prime strutture che si formano nell’embrione è la colonna vertebrale, con il sistema nervoso centrale.
Proprio la colonna vertebrale è la detentrice della nostra memoria prenatale, cioè della memoria di tutte le esperienze vissute dall’essere umano nei primi nove mesi di vita all’interno del grembo materno.
Trattando i punti riflessi della colonna vertebrale, situati sui piedi (movimento), sulle mani (azione) e sulla testa (pensiero) della persona viene riportato in luce quel periodo così prezioso e unico.
Stimolando tali punti, attraverso il tocco leggero del Massaggio Metamorfico, la Forza Vitale essenziale, guidata dall'intelligenza innata del ricevente, scatena le energie ostacolate da blocchi subiti nel periodo prenatale, dando via libera a processi di guarigione della mente, del corpo e dello spirito, aumentando la consapevolezza del “giusto sentiero” da percorrere nella vita.
Ogni cellula che costituisce il corpo e la mente umana mantiene la memoria delle esperienze vissute sin dal concepimento. Quando un’esperienza colpisce fortemente l’essere umano, i pensieri, le emozioni e le convinzioni collegate a quel ricordo possono creare schemi di energia che imprigionano e condizionano la persona, tenendola, inconsapevolmente, ancorata al passato.
Tali blocchi energetici possono avere origine già all’interno del grembo materno, durante i nove mesi di gestazione. La colonna vertebrale contiene in sé tutti i ricordi del periodo gestazionale e nei riflessi spinali possiamo ritrovare lo schema prenatale, dal pre-concepimento alla nascita.
Ogni esperienza vissuta dai genitori si riproduce nella struttura energetica del feto e si ripresenta alla nascita. Ogni attività mentale o fisica di entrambi i genitori modifica, sia pure parzialmente, le loro stesse strutture energetiche che, attraverso il meccanismo della risonanza sottile, si trasferiranno anche al nascituro.
La Tecnica Metamorfica agisce da catalizzatore della Forza Vitale, che è alla base di ogni forma di vita, permettendo il superamento degli schemi di antica data destinati a manifestarsi nella malattia fisica o mentale, nei problemi emozionali, negli atteggiamenti limitanti dell’individuo di domani.
Il semplice tocco del Massaggio Metamorfico può trasformare le influenze umane, cosmiche e universali che misteriosamente agiscono su di noi permettendo all’individuo di eliminare gli schemi ormai obsoleti e di “andare oltre”.
Oltre le credenze, oltre gli schemi, oltre le catene del passato e le preclusioni del futuro: il Metamorfico agisce “oltre il tempo” e in questo porsi al di là di ogni limite e di ogni illusoria realtà sta il senso sacro e profondo di tale particolare massaggio.
Riportato al suo giusto equilibrio, l’individuo si sente liberato, finalmente in grado di “ritornare alle origini” e di arrivare all'Autorealizzazione. 

info@laguarigione.it / Facebook